Richiesta utilizzo sale comunali

 

Il "Regolamento comunale per l'utilizzo dei locali di proprietà comunale" approvato con Delibera del Consiglio Comunale n.46 del 29/11/2002 e modificato con Delibera del Consiglio Comunale n.52 del 30/12/2004 disciplina la concessione in uso temporaneo dei seguenti locali di proprietà comunale:

  • Sala Disciplina e saletta attigua
  • Saloni Servizi Sociali posti in Via Libertà, 36
  • Sala Villa Boschi
  • Sala Via Montegrappa

L'uso dei locali può essere accordato ad enti pubblici e privati, a gruppi di associazione formalmente costituiti, ad associazioni temporanee ed a singoli cittadini, con sede od operanti nel territorio comunale, per iniziative o riunioni temporanee a carattere culturale, sociale e/o di pubblica informazione, non aventi fine di lucro.
L'amministrazione si riserva la possibilità di concedere in uso gli immobili oggetto del presente regolamento anche a soggetti richiedenti non aventi le finalità di cui sopra, applicando tariffe differenziate.
 

Il "Regolamento comunale per l'utilizzo dei locali di proprietà comunale" approvato con Delibera del Consiglio Comunale n.46 del 29/11/2002 e modificato con Delibera del Consiglio Comunale n.52 del 30/12/2004 disciplina la concessione in uso temporaneo dei seguenti locali di proprietà comunale:
•    Sala Disciplina e saletta attigua
•    Saloni Servizi Sociali posti in Via Libertà, 36
•    Sala Villa Boschi
•    Sala Via Montegrappa
L'uso dei locali può essere accordato ad enti pubblici e privati, a gruppi di associazione formalmente costituiti, ad associazioni temporanee ed a singoli cittadini, con sede od operanti nel territorio comunale, per iniziative o riunioni temporanee a carattere culturale, sociale e/o di pubblica informazione, non aventi fine di lucro.
L'amministrazione si riserva la possibilità di concedere in uso gli immobili oggetto del presente regolamento anche a soggetti richiedenti non aventi le finalità di cui sopra, applicando tariffe differenziate.

La richiesta deve essere presentata non meno di 20 giorni prima della necessità di utilizzo.

Adempimenti

Il richiedente deve contattare preventivamente l'Ufficio Lavori Pubblici per accertarsi della disponibilità della sala per la data prescelta.

Una volta avuta la conferma deve scrivere una domanda al Sindaco e, per conoscenza, all'Ufficio in cui si specifica il locale richiesto, la data , l'orario e lo scopo per cui si richiede la sala.

La richiesta verrà visionata dalla Giunta Comunale che si esprimerà in merito, quindi il richiedente verrà contattato dall'Ufficio che comunicherà l'esito della richiesta.

In caso di accoglimento il richiedente dovrà passare dall'Ufficio firmare l'autorizzazione e a ritirare copia delle chiavi.

 

L'utilizzo dei locali è disciplinato dal Regolamento per l'utilizzo dei locali di proprietà comunale (allegato in fondo alla pagina)

Costi

Tranne che per le attività che rientrano nei programmi dell’Amministrazione Comunale, per l’uso dei locali si richiede, a titolo di contributo spese, il versamento di una somma, il cui importo sarà fissato annualmente, con apposito provvedimento, dalla Giunta Comunale.

A fronte di detto contributo l’Amministrazione provvederà al riscaldamento della sala, all’illuminazione della stessa ed al servizio di pulizia.

L’importo dovuto dovrà essere versato in via anticipata ed al più tardi contestualmente al ritiro delle chiavi della sala oggetto di concessione.

Per il 2009 le quote orarie di utilizzo stabilite per l’anno 2016 di seguito riportate:

  • € 10,00 per lo svolgimento di corsi e iniziative che hanno durata per più giorni;
  • € 10,00 orarie + € 50,00 fisse per rimborso spese di pulizia nel caso di utilizzi occasionali, salvo che non vengano garantite dall’utente;

 

Vengono esclusi dal pagamento di cui all’art. 4 i seguenti Enti ed Associazioni:

  • Gruppo genitori con figli disabili
  • Banda Musicale e Fanfara
  • Patronati
  • Avis
  • Eventuali enti o persone esercenti attività di particolare valore morale e sociale, previa valutazione della Giunta Comunale

Tempi

Al ricevimento della richiesta la domanda viene subito messa all'ordine del giorno della Giunta, che normalmente viene convocata il Giovedì.

Dal momento che la Giunta si pronuncia L'ufficio contatterà il richiedente come spiegato precedentemente.

La richiesta va presente almento 15 gg. prima della data richiesta della sala.

Destinatari

Cittadini, Associazioni

Settore di riferimento

Area Tecnica

Responsabile

Paola Visini
0306872923
paola.visini@comune.bedizzole.bs.it

Ufficio di riferimento

Lavori pubblici demanio e patrimonio

Responsabile ufficio

Paola Visini
0306872923
paola.visini@comune.bedizzole.bs.it

Sede

Piazza Vittorio Emanuele II, 1 25081 Bedizzole

Personale addetto

P.i. Vanini Giorgio

Orari

L'Ufficio Lavori Pubblici è aperto al pubblico dal martedì al venerdì dalle 9:00 alle 11:30.

Per informazioni telefonare al numero 0306872923 oppure scrivere all'indirizzo di posta elettronica: lavoripubblici@comunebedizzole.bs.it

Indirizzo pec comune.bedizzole@legalmail.it

Livello di informatizzazione

Download modulistica. Disponibili on-line da scaricare i moduli necessari ad avviare la procedura che porta allerogazione del servizio

Livello di informatizzazione futura

Download modulistica. Disponibili on-line da scaricare i moduli necessari ad avviare la procedura che porta allerogazione del servizio

Tempi di attivazione del servizio online

Non appena possibile, in base alle disponibilità di bilancio, alle limitazioni imposte dalla spending review e a quelle necessarie per rispettare il patto di stabilità, verrà quantificato il tempo necessario per l'attivazione del servizio on line del presente procedimento.

Data di aggiornamento scheda

12/12/2013

Risultati delle indagini di customer satisfaction

Dal giugno 2010 la Provincia sta monitorando il grado di soddisfazione manifestato dagli utenti circa i servizi offerti, al fine di migliorare gli stessi. I dati riferiti agli ultimi 12 mesi sono consultabili cliccando sul link "consulta le statistiche degli ultimi 12 mesi" all'interno del box che si trova in fondo a questa pagina dedicato all’iniziativa "Mettiamoci la faccia" promossa dal Dipartimento della Funzione Pubblica.

Mettiamoci la faccia

esprimi il tuo giudizio sul servizio
premendo uno dei simboli colorati

indica il motivo principale della tua insoddisfazione premendo su uno dei pulsanti

Grazie per il tuo voto. Arrivederci.

Hai già votato per questo servizio. Arrivederci.
Consulta le statistiche degli ultimi 12 mesi