Concessioni spazi espositivi ed attrezzature

 

Le strutture comunali destinate alle esposizioni sono principalmente riservate per le iniziative promosse dal Comune.

In via subordinata, e compatibilmente con le esigenze dell’Amministrazione Comunale possono essere concesse a terzi per manifestazioni di comprovato contenuto culturale, scientifico, tecnico, sociale (o anche commerciale) che non contrastino con i progetti generali del Comune.
Le sedi espositive possono essere concesse, previo provvedimento della Giunta Comunale, assunto di volta in volta, a titolo gratuito o oneroso.

La concessione a titolo gratuito è accordata : per iniziative a scopo culturale coorganizzate, patrocinate e/o sovvenzionate dall’Amministrazione Comunale; per iniziative a scopo benefico, anche con caratteristiche commerciali, coorganizzate e/o patrocinate dall’Amministrazione Comunale, purché ritenute meritevoli per gli scopi filantropici che perseguono (vedi artt. 4 e 15 del Regolamento comunale).

La concessione a titolo oneroso prevede: il pagamento della tariffa intera.

I locali disponibili sono:

  • Sala Disciplina;
  • Salone al primo piano dei servizi sociali;
  • Sala del Centro medico.

Adempimenti

L’interessato deve inoltrare domanda, in carta libera, indirizzata al Sindaco, e p.c. all’Ufficio LAVORI PUBBLICI con la quale oltre a specificare i propri dati anagrafici e fiscali dovrà specificare la natura ed i contenuti della manifestazione ed allegare eventuale materiale illustrativo ed esplicativo dell’iniziativa. 

Il materiale recapitato è periodicamente esaminato dall'Ufficio LAVORI PUBBLICI che, in base alle risorse disponibili, seleziona le varie richieste ed in base alla qualità delle iniziative proposte rilascia il benestare per lo svolgimento della mostra.

Se richiesto il Comune può, a propria discrezione, patrocinare l’iniziativa che in tal caso avrà l’appoggio ufficiale dell’Amministrazione e l’uso gratuito della sede espositiva.

L'Ufficio competente contatterà l'interessato per prendere accordi; alla consegna delle chiavi, che di norma avviene uno o due giorni prima della manifestazione, l'interessato firmerà l'autorizzazione all'uso della sala di cui avrà copia.

Per gli utilizzatori a pagamento la copia del versamento deve essere consegnata al ritiro dell'autorizzazione.

Costi

TARIFFE UTILIZZO SALE COMUNALI: si confermano per l'anno 2009 le quote orarie di utilizzo stabilite per l’anno 2016 di seguito riportate:

  • € 10,00 per lo svolgimento di corsi e iniziative che hanno durata per più giorni;

  • € 10,00 orarie + € 50,00 fisse per rimborso spese di pulizia nel caso di utilizzi occasionali, salvo che non vengano garantite dall’utente;

  • Per quanto riguarda l’uso gratuito si dovrà far riferimento al Regolamento approvato dal C.C. con delibera n. 52  del 30.12.2004;

Tempi

Variabili, è bene considerare che di norma l'iter impiega una settimana dalla presentazione delle domande.

Note

In caso di richiesta di assegnazione di una sala per periodi che superano i sei mesi consecutivi nello stesso anno solare è necessario fare domanda di stipula di un'apposita convenzione che dovrà essere approvata dalla Giunta Comunale.

Settore di riferimento

Area Tecnica

Responsabile

Paola Visini
0306872923
paola.visini@comune.bedizzole.bs.it

Ufficio di riferimento

Lavori pubblici demanio e patrimonio

Responsabile ufficio

Paola Visini
0306872923
paola.visini@comune.bedizzole.bs.it

Sede

Piazza Vittorio Emanuele II, 1 25081 Bedizzole

Personale addetto

P.i. Vanini Giorgio

Orari

L'Ufficio Lavori Pubblici è aperto al pubblico il martedì, il mercoledì ed il venerdì dalle 9:00 alle 11:30.

Per informazioni telefonare al numero 0306872923 oppure scrivere all'indirizzo di posta elettronica: lavoripubblici@comunebedizzole.bs.it

Indirizzo pec comune.bedizzole@legalmail.it

Livello di informatizzazione

Download modulistica. Disponibili on-line da scaricare i moduli necessari ad avviare la procedura che porta allerogazione del servizio

Livello di informatizzazione futura

Download modulistica. Disponibili on-line da scaricare i moduli necessari ad avviare la procedura che porta allerogazione del servizio

Tempi di attivazione del servizio online

Non appena possibile, in base alle disponibilità di bilancio, alle limitazioni imposte dalla spending review e a quelle necessarie per rispettare il patto di stabilità, verrà quantificato il tempo necessario per l'attivazione del servizio on line del presente procedimento.

Data di aggiornamento scheda

05/02/2015

Risultati delle indagini di customer satisfaction

Dal giugno 2010 la Provincia sta monitorando il grado di soddisfazione manifestato dagli utenti circa i servizi offerti, al fine di migliorare gli stessi. I dati riferiti agli ultimi 12 mesi sono consultabili cliccando sul link "consulta le statistiche degli ultimi 12 mesi" all'interno del box che si trova in fondo a questa pagina dedicato all’iniziativa "Mettiamoci la faccia" promossa dal Dipartimento della Funzione Pubblica.

Mettiamoci la faccia

esprimi il tuo giudizio sul servizio
premendo uno dei simboli colorati

indica il motivo principale della tua insoddisfazione premendo su uno dei pulsanti

Grazie per il tuo voto. Arrivederci.

Hai già votato per questo servizio. Arrivederci.
Consulta le statistiche degli ultimi 12 mesi