Attribuzione numero civico e tonomastica

Numero civico

 

A norma del Regolamento anagrafico del 30.5.1989, n.223, ogni porta o altro accesso dalle aree di circolazione all'interno dei fabbricati di qualsiasi genere (sia esterne che interne, ad attività commerciali, a passi carrai, ecc..), devono essere provvisti di appositi numeri civici. I proprietari, i costruttori o i progettisti, dopo la realizzazione degli accessi della nuova costruzione o dell'edificio oggetto di ristrutturazione o, comunque, con un congruo anticipo sulla consegna degli appartamenti, devono presentare apposita domanda al Comune per ottenere l'indicazione dei numeri civici.

Adempimenti

Occorrono:

  • Domanda in carta libera secondo il modello predisposto dall'ISTAT;
  • Estratto mappa (del tipo mappale predisposto e rilasciato dal tecnico privato in occasione dell'accatastamento dello immobile);
  • Planimetria, per l'individuazione degli ingressi (in scala 1:500 contrassegnati: P: pedonale, C: carraio, A: attività commerciale);
  • Fotocopia della concessione edilizia in carta libera.

Occorre compilare un modulo di domanda indicando oltre le proprie generalità, la localizzazione dell'edificio e gli accessi per i quali si richiede il numero civico.

Accolta la richiesta, l'incaricato dell'istruttoria esegue un sopralluogo di verifica presso la costruzione con la piantina schematica del tratto stradale interessato e successivamente provvede all'assegnazione ufficiale dei numeri. Copia del provvedimento di assegnazione viene rilasciata all’interessato e viene trasmessa all'Ufficio Anagrafe del Comune. Il Servizio provvede successivamente ad aggiornare lo stradario, l'insulario ed i profili della piantina delle vie. Qualora, dopo il sopralluogo, venga constatato che la nuova costruzione insista su di un'area di nuova realizzazione, l'incaricato dell'istruttoria, prima di provvedere all'assegnazione del numero civico, dà avvio al procedimento per la denominazione della nuova strada.

Costi

Nessuno.

Note

Niente. 

Settore di riferimento

Area Servizi demografici, commercio e messo

Responsabile

Carla Locatelli
030/6872929
carla.locatelli@comune.bedizzole.bs.it

Ufficio di riferimento

Servizi demografici

Responsabile ufficio

Carla Locatelli
030/6872929
carla.locatelli@comune.bedizzole.bs.it

Sede

Piazza Vittorio Emanuele II, 1 25081 Bedizzole

Livello di informatizzazione

Informativo. Disponibili on-line solo le informazioni necessarie per avviare la procedura che porta all'erogazione del servizio

Livello di informatizzazione futura

Download modulistica. Disponibili on-line da scaricare i moduli necessari ad avviare la procedura che porta all'erogazione del servizio

Tempi di attivazione del servizio online

Non appena possibile, in base alle disponibilità di bilancio, alle limitazioni imposte dalla spending review e a quelle necessarie per rispettare il patto di stabilità, verrà quantificato il tempo necessario per l'attivazione del servizio on line del presente procedimento.

Data di aggiornamento scheda

09/02/2012

Risultati delle indagini di customer satisfaction

Dal giugno 2010 la Provincia sta monitorando il grado di soddisfazione manifestato dagli utenti circa i servizi offerti, al fine di migliorare gli stessi. I dati riferiti agli ultimi 12 mesi sono consultabili cliccando sul link "consulta le statistiche degli ultimi 12 mesi" all'interno del box che si trova in fondo a questa pagina dedicato all’iniziativa "Mettiamoci la faccia" promossa dal Dipartimento della Funzione Pubblica.

Mettiamoci la faccia

esprimi il tuo giudizio sul servizio
premendo uno dei simboli colorati

indica il motivo principale della tua insoddisfazione premendo su uno dei pulsanti

Grazie per il tuo voto. Arrivederci.

Hai già votato per questo servizio. Arrivederci.
Consulta le statistiche degli ultimi 12 mesi